PERBACCO! È VIVO?

Copenaghen, Arken museum of modern art, ‘Gosh! is it alive?'(perbacco è vivo) è il titolo della rassegna sperimentale sull’iperrealismo in scultura allestita con le opere di 31 artisti provenienti da tutto il mondo tra cui Maurizio Cattelan, in mostra con le paradossali braccia in saluto fascista. L’iperrealismo ha avuto il suo inizio negli anni ’60 come reazione al più astratto espressionismo dando spazio alla vita quotidiana e reale; da allora diversi artisti hanno elaborato sculture che assomigliano in modo sconcertante a persone reali e realizzate con materiali che completano l’illusione. Le opere trattano in gran parte il rapporto tra vita e morte, realtà e fantasia, uomo e macchina, un realismo esagerato stimolante a volte spaventoso che caratterizza queste sculture che spaziano dalle raffigurazioni iconiche di Duane Hanson della classe media americana attraverso meraviglie di Ron Mueck alle figure di Frank Benson.

Email this to someoneTweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on Pinterest

Lascia un commento